Ugo Aryaman Tendi

Il prenome Ugo fu scelto da mio padre Mario, per me futuro, nella mattinata della domenica di Pasqua cristiana 1° aprile 1945, come promessa solenne dopo aver avuto salva la vita: proprio di fronte alla rottura ‘per caso’ del forno crematorio nel campo di concentramento di Mauthausen-Güsen (Austria), in cui era già morto anzitempo il suo Amico, concittadino e coscritto ventitreenne Dante Sedini.

Tendi è il cognome di famiglia del mio nonno paterno Andrea (1876-1950).