§ 12.7 • LA CREAZIONE DI UN BARICENTRO PERMANENTE

INDICE

12.7 Gli abusi del sesso
12.7 L’astinenza sessuale è utile?
12.7 Il giusto funzionamento dei Centri Inferiori
12.7 Per un Baricentro Permanente

      

Uno di quelli o una di quelle presenti domandò a Gurdjìeff:
12.7.1 “Il Sessuale può essere considerato come un Centro indipendente?”
      
Gurdjìeff proferì:
12.7.2.1 “Lo si può.
12.7.2.2 Contemporaneamente, se tutto il piano inferiore è preso come un insieme, allora il Centro Sessuale può essere considerato come la parte neutralizzante del Centro Motorio.”
      
Un altro o un’altra Gli chiese:
12.7.3 “Con quale ‘idrogeno’ funziona il Centro Sessuale?”
      
Uspiénski scrisse:
12.7.4.1 “Questa domanda ci aveva interessato da molto tempo, sennonché noi non eravamo precedentemente stati capaci di rispondere.
12.7.4.2 E Gurdjìeff, allorquando ciò Gli era stato chiesto prima, non ne aveva mai dato una risposta diretta.”
      
Gurdjìeff proferì in quest’occasione:
12.7.5.1 “Il Centro Sessuale funziona con l’‘idrogeno’ H12, ovverosia, dovrebbe funzionare con ciò.
12.7.5.2 Questo è si 12.
12.7.5.3 Sennonché il fatto sta che il Centro Sessuale funziona rarissimamente col suo ‘idrogeno’ appropriato.
12.7.5.4 Le anomalie o patologie nel funzionamento del Centro Sessuale richiedono uno Studio Speciale.”
      
12.7.6.1 “In primo luogo, dev’essere notato bene che normalmente nel Centro Sessuale — così come nel Centro Emozionale * Superiore e nel Centro Intellettivo Superiorenon c’è nessun lato negativo.
* o Commotivo (Nota della Guida Specchiata — N.d.G.S.)
12.7.6.2 In tutti gli altri Centri * eccetto quelli Superiori — nell’Intellettivo, nell’Emozionale **, nel Motorio, nell’Istintivo — in tutti loro ci sono, per così dire, due metà: la positiva e la negativa; affermazione e negazione, oppure ‘sì’ e ‘no’, nel Centro Intellettivo; sensazioni piacevoli e spiacevoli nei Centri Motorio e Istintivo.
* Inferiori (N.d.G.S.)
** o Commotivo (N.d.G.S.)
12.7.6.3 Non c’è nessuna divisione siffatta nel Centro Sessuale.
12.7.6.4 Non ci sono i lati positivo e negativo in ​​esso.
12.7.6.5 Non ci sono sensazioni spiacevoli o sentimenti spiacevoli in esso; c’è o una sensazione piacevole, un sentimento piacevole, o non c’è niente: l’assenza di qualunque sensazione, la completa indifferenza.
12.7.6.6 Sennonché, a causa del funzionamento errato dei Centri *, accade sovente che il Centro Sessuale si unisca al+la parte negativa del Centro Emozionale ** o al+la parte negativa del Centro Istintivo.
* Inferiori (N.d.G.S.)
** o Sentimentale o Commotivo (N.d.G.S.)
12.7.6.7 E, allora, la stimolazione di un certo genere del Centro Sessuale, o addirittura qualunque stimolazione in tutto il Centro Sessuale, suscita sentimenti spiacevoli e sensazioni spiacevoli.
12.7.6.8 Le persone, che provano sentimenti spiacevoli e sensazioni spiacevoli, che sono stati evocati in loro mediante idee e immaginazione connesse al sesso, sono inclini a considerarli come una grande virtù oppure come qualcosa di originale; in realtà è semplicemente malattia.
12.7.6.9 Tutto ciò che è connesso col sesso dovrebbe essere piacevole o indifferente.
12.7.6.10 I sentimenti spiacevoli e le sensazioni spiacevoli provengono tutti dal Centro Emozionale * o dal Centro Istintivo.”
* o Sentimentale o Commotivo (N.d.G.S.)
      
12.7.7.1 “Questo è l’‘abuso del sesso’.
12.7.7.2 È indispensabile, inoltre, rammentarsi * che il Centro Sessuale funziona con l’‘idrogeno’ H12.
* e ricordarsi e rimembrarsi contemporaneamente (N.d.G.S.)
12.7.7.3 Ciò significa che il Centro Sessuale è il più forte e il più veloce di tutti gli altri Centri.
12.7.7.4 Il Sessuale, in realtà, governa tutti gli altri Centri.
12.7.7.5 L’unica cosa in circostanze ordinarie, ovverosia, allorquando l’uomo come la donna non ha né coscienza né volontà, che trattiene il Centro Sessuale in sottomissione sono i ‘repulsori’ *.
* personali (N.d.G.S.)
12.7.7.6 I ‘repulsori personali’ possono farlo completamente fallire, ovverosia, essi possono fermare la sua manifestazione normale.
12.7.7.7 Salvo che essi non possono distruggere la sua energia.
12.7.7.8 L’energia resta e oltrepassa agli altri Centri, trovando propria espressione mediante essi; in altre parole, gli altri Centri rubano al Centro Sessuale l’energia che esso stesso non usa.
12.7.7.9 L’energia del Centro Sessuale nel funzionamento dei Centri Intellettivo, Emotivo e Motorio può essere riconosciuta da un particolare ‘gusto’, da un particolare fervore, da una veemenza che la natura della faccenda implicata non richiede.
12.7.7.10 Il Centro Intellettivo scrive libri, sennonché — nel fare uso dell’energia del Centro Sessualenon si occupa semplicemente di filosofia, scienza o politica: sta sempre combattendo qualche cosa, disputando, criticando, creando nuove teorie soggettive.
12.7.7.11 Il Centro Emozionale * predica: il cristianesimo, l’astinenza, l’ascetismo oppure la paura e l’orrore del peccato, dell’inferno, il tormento dei peccatori, il fuoco eterno; tutto ciò con l’energia del Centro sessuale. …
* o Sentimentale o Commotivo (N.d.G.S.)
12.7.7.12 Oppure, d’altra parte, scatena rivoluzioni, deruba, vive da parassita, uccide: ancora con la stessa energia.
12.7.7.13 Il Centro Motorio si occupa di sport, crea svariati record, scala montagne, si lancia col paracadute, tira di scherma, fa la lotta, boxa e così via.
12.7.7.14 In tutti questi casi, ovverosia, nel funzionamento del Centro Intellettivo come pure nel funzionamento dei Centri Emozionale * e Motorio, allorquando essi funzionano con l’energia del Centro Sessuale, c’è sempre una caratteristica generale e questa è una certa veemenza particolare e, insieme a essa, l’inutilità del funzionamento in questione.
12.7.7.15 Né il Centro Intellettivo né il Centro Emozionale * né il Centro Motorio possono mai creare qualche cosa di utile con l’energia del Centro Sessuale.
* o Sentimentale o Commotivo (N.d.G.S.)
12.7.7.16 Questo è un esempio di ‘abuso del sesso’.”
      
12.7.8.1 “Salvo che questo ne è solamente un aspetto.
12.7.8.2 Un altro aspetto consiste nel fatto che, allorquando l’energia del Centro Sessuale è saccheggiata dagli altri Centri ed esaurita in funzionamenti inutili, non gli è lasciato più niente per sé e deve rubare l’energia di altri Centri, che è molto più bassa e più grossolana della sua propria.
12.7.8.3 Eppure il Centro Sessuale è importantissimo per l’attività generale e, particolarmente, per la crescita interiore dell’organismo, perché — funzionando con l’‘idrogeno’ H12 — può ricevere un cibo finissimo d’impressioni, come nessuno dei Centri ordinarî può ricevere.
12.7.8.4 Il cibo finissimo delle impressioni è importantissimo per la produzione degli ‘Idrogeni’ Superiori.
12.7.8.5 Sennonché, allorquando il Centro Sessuale funziona con energia che non è la sua, ovverosia, con gli ‘idrogeni’ H48 e H24 comparativamente bassi, le sue impressioni diventano molto più grossolane e cessa di fare la parte nell’organismo che potrebbe svolgere.
12.7.8.6 Contemporaneamente, l’unione col Centro Intellettivo e l’uso della sua energia da parte del Centro Intellettivo crea un’immaginazione fin troppo grande sul tema del sesso e, inoltre, una tendenza a essere soddisfatti con tale immaginazione.
12.7.8.7 L’unione col Centro Emozionale * crea sentimentalismo oppure, viceversa, gelosia, crudeltà.
* o Sentimentale o Commotivo (N.d.G.S.)
12.7.8.8 Questa è di nuovo un’immagine del+l’‘abuso del sesso’.”
      
Qualcheduno o qualcheduna presente Gli chiese:
12.7.9 “Che cosa dev’essere fatto per lottare contro l’‘abuso del sesso’?
      
Uspiénski scrisse:
12.7.10 Gurdjìeff rise.”
      
Gurdjìeff proferì:
12.7.11.1 “Stavo proprio aspettando quella domanda!
12.7.11.2 Sennonché voi dovreste già capire che è proprio tanto impossibile spiegare a un uomo come a una donna — che non ha ancora principiato a Operare su sé stesso o stessa e non conosce la struttura della macchina — che cosa significa l’‘abuso del sesso’, quanto dirgli o dirle tutto quello che dev’essere fatto per evitare questi abusi.
12.7.11.3 La Giusta Opera su sé stessi principia con la Creazione di un Baricentro Permanente.
12.7.11.4 Allorquando un Baricentro Permanente è stato creato, ogni altra cosa principia a essere disposta e distribuita in subordinazione a esso.
12.7.11.5 La domanda sopraggiunge a questa:
«Da che cosa e come un Baricentro Permanente può essere creato?»
12.7.11.6 E a questa può essere risposto che solamente l’atteggiamento di un uomo o di una donna verso l’Opera, verso la Scuola, la sua valutazione de+l’Opera e la sua comprensione e persuasione del+la meccanicità e del+la mancanza di scopo di ogni altra cosa possono creare in lui come in lei un Baricentro Permanente.”
      
12.7.12.1 “Il ruolo del Centro Sessuale nel creare un equilibrio generale e un Baricentro Permanente può essere grandissimo.
12.7.12.2 Conformemente alla sua energia, ovverosia, se utilizza la propria energia, il Centro Sessuale si basa sul livello col Centro Emozionale Superiore.
12.7.12.3 E tutti gli altri Centri ne sono subordinati.
12.7.12.4 Pertanto, sarebbe una grande cosa se il Centro Sessuale funzionasse con la propria energia.
12.7.12.5 Questa da sola indicherebbe un livello comparativamente altissimo d’Essere.
12.7.12.6 E, in questo caso, ovverosia, se il Centro Sessuale funzionasse con la propria energia e al proprio posto, tutti gli altri Centri potrebbero funzionare correttamente nei loro posti e con le proprie energie.”

      

Fine del Dodicesimo Capitolo

      

Rènnas del Castèl • Croix Cathare • Guida Specchiata
Rènnas del Castèl • Croix Cathare • Guida Specchiata

versione luglio 2020
www.seiriosol.xyz
a cura di:
Ugo Aryaman Tendi (Guida Specchiata)
per SèiRìoSòl — Scuola di Quarta Via
YouTube Channel seiriosol

Per qualunque altra informazione:
dai click qui sul CONTATTO, compila il modulo e invialo.

Font Color #512874 — R=81 G=40 B=116 — Seiriosol Violet
[applicato in questa pagina]