LA SCUOLA

Scuola. In termini generali e ordinarî, una qualunque scuola è costituita da un posto dove tu potresti imparare qualcosa; cosicché ci possono essere scuole di lingue moderne, scuole di musica, scuole di medicina e così via. Epperò, in particolare al genere di Scuola verace inerente a questo sito, qui la sua caratteristica primaria e più essenziale è l’incentramento in una Conoscenza proveniente da Menti Superiori, cosicché il suo apprendimento e la sua pratica intima esperiscano la Comprensione nel divenire un Essere differente.

Si può ben dimostrare come: nessuno possa lavorare da solo, senza una Scuola; un gruppo d’individui, che decidano di lavorare da soli, non arriverebbe da nessuna parte perché costoro non sanno né dove andare né che cosa fare.

Cosicché questa Scuola è un’organizzazione per la trasmissione, a un determinato numero d’individui preparati, di una Conoscenza Essenziale Superiore proveniente telepaticamente da Menti Superiori.

La selezione dei suoi studenti è un altro aspetto importantissimo; cosicché soltanto individui con una certa preparazione e con un certo livello di comprensione vengono ivi ammessi. Una tale Scuola non può essere aperta a tutti e non può essere aperta a molti.

Tali Scuole possono agire solamente grazie agli individui che vi si interessano, cosicché non possono proprio far nulla se sono circondate da individui indifferenti. La possibilità di Scuole che influenzano la vita è condizionata dall’atteggiamento generale verso le Scuole. Le Scuole sono importantissime e, allo scopo di avere maggiore influenza nel mondo, debbono avere individui che siano interessati e che obbediscano; epperò ciò deve venire dal basso e non può essere prodotto dalle Scuole stesse. Le Scuole possono introdurre Influssi B nel mondo; epperò, se la gente non se ne interessa, queste non possono far nulla: non possono ricorrere alla violenza!

Poiché le Scuole possono essere di livelli diversissimi, dipendendo ciò dalla preparazione e dal livello di Essere degli studenti: più alto è il livello della Scuola, maggiori sono le richieste fatte agli studenti. Perciò, da questo punto di vista, le Scuole sono divise in gradi.

La Scuola di Rigenerazione esiste per gli uomini № 1, № 2 e № 3, che imparano a divenire uomini № 4 e acquisiscono tutta la Conoscenza Essenziale Superiore che li aiuterà in codesta loro mutazione. Il grado successivo è quello delle Scuole in cui uomini № 4 apprendono a divenire 5. Non c’è bisogno qui di parlare di gradi successivi, in quanto sono troppo lontani da noi. Epperò persino nelle Scuole di grado più basso il principio dell’Opera di Scuola comporta già una certa preparazione. Non si può proprio passare direttamente dall’assurdità della vita ordinaria alla Scuola. Anche se una Scuola fa tutto il possibile per dare qualche cosa a un uomo, se questi non è preparato, se non sa come apprenderla, non gli può essere data.

Scuola di Quarta Via significa: qualcosa in cui individui e idee non muoiono; mentre nella vita ordinaria, tanto le persone quanto le idee muoiono lentamente e non all’improvviso.

Scuola significa che o sono individui che stanno già evadendo o che, in ogni caso, si stanno preparando a evadere dalla ‘prigione intima Energo•Psico•Somatica’. Tale Scuola può incominciare soltanto con l’aiuto fattivo di un’altra Scuola, con l’aiuto fattivo di Coloro che sono già sfuggiti ai patimenti della meccanicità, ben prima di noi e di te, risalendo risolutamente sulla Scala di Giacobbe: la Scala Qualitativa dell’Essere!”

Ogni Scuola richiede al partecipante una pressione d’opera intima molto più alta rispetto alla sua vita ordinaria, per poter apprendere il Sistema ed esperire esercizî inerenti all’AutoPsicologia Noumenica; cosicché ciaschedun Compagno d’Avventura possa poi esperirsi proprio nella vita ordinaria con maggior AutoComprensione.

La Scuola crea le condizioni fattive in cui e per cui tu potresti esperire che la tua Essenza dovrà addivenire più importante della Personalità; cosicché, se la Personalità continuasse a dominare troppo l’Essenza, com’è di fatto ora, allora lo sviluppo della la tua Essenza rimarrebbe impossibile in tutto e per tutto, in quanto lo sviluppo o l’evoluzione veraci e possibili sono insiti nell’Essenza; e se la Personalità continuasse a sovrastare troppo pesantemente l’Essenza, allora l’Essenza non potrebbe proprio respirare. Sennonché anche la tua Personalità è forse importantissima già così com’è. Epperò la possibilità di mutazione è veramente complicatissima, perché consiste in parecchi aspetti. Ci dev’essere una certa qualità nell’Essenza, perché se questa qualità è inesistente, nulla è possibile; ci dev’essere determinato materiale, determinate acquisizioni nella Personalità, e ci dev’essere un certo tipo di circostanze favorevoli.

Allorquando tu fossi nella Scuola, dapprima tu dovrai mutare la tua Personalità, poiché l’Essenza non cambia così facilmente. La Mutazione delle caratteristiche nell’Essenza è opera difficilissima nell’Opera, che richiede conoscenza ed energia sufficienti, che tu ora non hai proprio. Cosicché ciò è fatto solamente quando è necessario e solamente con l’aiuto di metodi di Scuola. Supponi che tu abbia un’Essenza pigra e che si voglia però destare; tu potrai mutarla solamente dopo un lungo periodo di AutoStudio, epperò dovrai avvalerti d’aiuto, aiuto della Scuola. Perciò è una fortuna per te che l’Opera sull’Essenza venga come seconda, che tu debba incominciare col l’opera sulla Personalità. Sennonché, operando sulla tua Personalità, già in una certa misura opereresti sulla tua Essenza. Sonno, Risveglio, Coscienza: non si riferiscono tutti alla Personalità, epperò pure all’Essenza. Cosicché, in realtà, tu lavoreresti sull’Essenza proprio fin dal principio; e la tua Personalità, così mutata, produrrebbe una certa pressione sull’Essenza tale da determinarne la sua Mutazione.